frasi per chi si è rotto icoglioni

12th agosto, 2011 - Posted by BaroneBirra - 1 Comment

Nuovo post dopo un anno e mezzo di latitanza, ma la ragione è più che nobile: il buon kekko ha pubblicamente chiesto di ritornare ai fasti di cERcAsugOoglE, e chi sono io per tirarmi indietro?
Un altro contributo lo trovate qui: http://poptopoi.com/2011/08/12/google-topoi/

Vamonos!

 

dare delle merde alle persone facebook
si può fare, occhio però che se quelle persone non sono Gianni Morandi potrebbero rimandartele indietro

 

come ridere e quando ridere
puoi provare con “AHAHAHAHAHA”. Per quanto riguarda il quando magari non alle veglie funebri.

 

merda a parigi
se non mi inganno puoi trovare un bagno in Rue de Belleville al numero 18.

 

jack in inglese cazzo
intanto stai calmo. Per quanto riguarda la tua domanda, credo si dica sempre Jack.

 

vulva day
probabilmente l’8 marzo.

 

ke importanza a x te la natura
la stessa ke a la gramatica

 

C’è davvero dietro la CIA dietro facebook
eh sì, fanno il trenino.

 

frasi per chi si è rotto icoglioni
una potrebbe essere “fai un salto al Pronto Soccorso”.

 

caga poco
son problemi

 

ingoia cazzi
almeno quello

 

RIMA CON MERDA
ma sai che è una domanda meno stupida di quanto si potrebbe pensare?

 

SHELF SBORRA
sì, sono un gruppo hardcore bolognese dei primi anni ’80.  Il loro capolavoro resta ovviamente il primo album “SMELLY MUTANDINE”.

 

hai la vagina
non credo, ma è un po’ che non controllo effettivamente.

 

manuela arcuri mentre lo succhia il cazzo
hai fatto bene a specificare, poteva essere un Polaretto.

 

giorgio canali bestemmia
solo quando sbatte il mignolo contro il comò.

 

And if a double-decker bus crashes into us to die by your side is such a heavenly way to die [cit.]
hai fatto tutto tu.

 

COME CAZZO CUCINARE OSSIBUCHI
NON CON TUTTA QUESTA IRRUENZA

 

tu ai lait
sei il mio nuovo idolo

 

rumore cascate niagara
FFFFFFFFFFFFFFFSCHHHHHHHHHHHHHHHHHH

 

con facebook posso farmi un test di una persona che non è mia amica, vedere il risultato e non inviarle nessuna notifica?
ci mancherebbe altro

 

“dormo con la maglietta”
non dovrebbero esserci particolari controindicazioni.

 

dente che puzza
Comprati una boccetta di profumo, che poi ti do i soldi

 

esiste il cognome cazzo?
il mio amico Sar può confermartelo

 

che ce da ridere
ma infatti

 

porno bagni giurisprudenza trento
non penso che Salvatore faccia queste cose

 

paura aculei puzza
sì, sta prendendo piede parecchio in questi ultimi tempi, si tratta della Acuolezzofobia. Il peggior incubo dell’acuolezzofobico è trovare un riccio spiaccicato sulla strada in una torrida giornata d’agosto.

 

foto cazzi su misura
Photoshop fa miracoli, trovane una qualsiasi e zooma.

 

le persone non si devono fare i cazzi degli altri
il tuo amico qui sopra è di un altro avviso.

 

differenza polenta bianca e giala
il colore

Quit facebook day

31st maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - No Comments

Ogni ulteriore considerazione è superflua, un solo link:

http://www.quitfacebookday.com/

Oltre le regole

23rd maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - 2 Comments

THE MESSENGER (Oltre le regole)

regia: Oren Moverman

voto: 6 1/2

trama: due militari che notificano la morte dei soldati alle famiglie, uno è un eroe di guerra con tanto di tatuaggi tamarri, l’altro è Woody Harrelson (l’indimenticato e indimenticabile Tallahassee  di Zombieland). Cameo di Steve Buscemi, sempre più identico a Massimo Moratti.

miglior frase:  ”credimi, sono stato spostato tre volte. Due con la stessa donna.”

And you should leave, now go!

17th maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - No Comments

Insomma, pare che ci sia molta gente incazzata per le nuove politiche della privacy di Facebook. D’altronde come dargli torto, considerato quanto schifo fanno queste nuove politiche e quello che anche su questo blog è stato scritto (datevi un po’ un’occhiata a questo schema interattivo dell’evoluzione delle impostazioni di default, basta cliccare sull’immagine). E insomma, oltre a questo giorno stupendo che dovrebbe diventare per quanto mi riguarda festa nazionale (ma che dico, mondiale!), negli States pare sia partita una sorta di fuggi-fuggi:

So goodbye, potential and former Facebook pals, all 150 million-plus of you, and hello, John Boswell, the best bartender in America. If any of you need to get in touch, check the third stool in, right side. If you want to friend me, buy me a beer. (qui)

It’s not like Facebook invented friendship. (qui)

Facebook is a website; it’s NOT the web – and I have a choice about MY data. I doubt my act of quitting will compel many others to leave, but my present (and future) friends, family and peers can know that I cared about my data – and if you know how Facebook works, their data too. (qui)

Fuggi-fuggi che da noi però non si vede affatto. O almeno, io tra le mie conoscenze non lo vedo, anche se effettivamente scrivendo “cancellar” su Google, si hanno dei risultati confortanti.

Bene, siccome io sono una persona profondamente ottimista e spero (probabilmente illudendomi) che questo mio post raggiunga qualche scopo, vi linko la guida definitiva per eliminare il proprio account.
La speranza è l’ultima a morire :D

L’uomo nell’ombra

12th maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - No Comments

THE GHOST WRITER (L’uomo nell’ombra)

regia: Roman Polansky

voto: 6

trama: sembra che essere sotto processo in attesa di estradizione non è che aiuti molto. Thriller scontato e nemmeno così incalzante, da apprezzare però la feroce critica a Blair e la scena finale.

miglior frase:  n.p.

Crazy heart

12th maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - No Comments


CRAZY HEART

regia: Scott Cooper

voto: 7 1/2

trama: Jeff Bridges (immenso) è un cantante country alcolizzato e ormai in declino. Conosce Maggie Gyllenhaal (Donnie Darko, Confessions of a dangerous mind, The dark knight) e quindi decide di mettere la testa a posto. C’è anche Colin Farrel che fa il ruolo del coglione. Gran colonna sonora (cantata dagli stessi attori), scaricatevela.

miglior frase: “se avessi una sorella epilettica saresti capace di farle fare la cubista”

Il concerto

12th maggio, 2010 - Posted by BaroneBirra - No Comments

IL CONCERTO

regia: Radu Mihaileanu

voto: 6/7

trama:  praticamente ‘sti qua fanno finta di essere l’orchestra del Bolshoi e inculano tutti. Not bad, e poi la violinista è Soshanna di Inglorious Basterds (quella brutta). Il regista è quello di Train de vie.

miglior fras: “conoscerla per me è una grande erezione” “il tipico temperamento slavo…”

Lourdes

27th marzo, 2010 - Posted by BaroneBirra - 1 Comment

LOURDES

regia: Jessica Hausner

voto: 3 1/2

trama: mi vien da ridere. L’unico aggettivo che riesco a trovare è imbarazzante, ci sono più colpi di scena nella lista degli ingredienti dei biscotti. Il voto sarebbe stato 3, ma ho letto che la regista è sbattezzata quindi voglio premiarla. Canzone di chiusura: Felicità di Al Bano. Ho detto tutto.

miglior frase: “Padre, posso chiederle una cosa? Dio è buono o onnipotente? Perchè se fosse le due cose insieme, dovrebbe guarire tutti”.

Luttazzi is back

26th marzo, 2010 - Posted by BaroneBirra - 1 Comment

A rai per una notte.
Ci era mancato, cazzo.
“T’oh, un cuoco!”

Parte 1




e la seconda parte qui

Canadians – The fall of 1960

21st marzo, 2010 - Posted by BaroneBirra - 1 Comment

Da oggi e per un tot, in esclusiva mondiale su Einvece (prrr), potete ascoltarvi interamente l’ultimo album dei Canadians, “The fall of 1960″. Per comprarvelo invece dovrete aspettare il 9 Aprile (presentazione ufficiale alla Fnac di Verona).
Magari fate un giro fra qualche giorno, chè ci saranno anche tutti i testi.
Enjoy!

1. A great day
2. Leave no trace
3. Carved in the bark
4. The night before the wedding
5. Yes man
6. Rain turns into hail (and then the sun)
7. Kim the dishwasher
8. The fall of 1960
9. The richest dumbass in the world
10. Open letter to an alpine marmot

Older Entries